venerdì 22 gennaio 2010

'NON correre' nuoce gravemente alla salute

Uffa!!!! Sono demoralizzato.
Oggi dopo 2 settimane di stop per una presunta infiammazione al ginocchio ho provato a correre il mio solito giro di 6Km. La sensazione che ho provato dopo pochi passi è stata quella di assoluta libertà, una felicità piena: si correre mi piace!! Mi piace correre da solo, con i miei pensieri, col freddo, col buio, con la pioggi e la neve, ma anche con col bel tempo ed in mezzo alla natura e al mio adorato fiume PO.
Col passare dei chilometri il dolore si è risvegliato e adesso lo sento che si lamenta.
Ho provato artigianalmente a curarlo nelle 2 settimane passate, ghiaccio, cremine e aulin: tutto inutile.
La settimana prossima vado a farmi vedere, ma sono già triste perche' cio' significa niente corsa (e nemmeno nuoto o tennis).
Purtroppo è il mio primo infortunio e non so bene cosa/come fare, da chi andare e il mio pessimismo mi fa immaginare cose più gravi di quello che probabilmente ho: una semplice infiammazione.
Qualcuno ha consigli da darmi per farmi ritornare sorridente?