martedì 9 novembre 2010

I miei primi 1.000 Km

Oggi festeggio i miei primi 1.000 Km di corsa, chilometri reali e sudati.
Sono i chilometri che conteggio da inizio anno senza contare quelli dello scorso anno quando ancora ero impegnato ad imparare a correre per mezz'ora con la mia prima tabella.
In questi mille chilometri ho imparato tante cose: ho imparato ad ascoltare un po il mio corpo, ho imparato a non mollare, a non aver paura della pioggia e delle intemperie, a gestire il tempo ed i pensieri, ho imparato a superare gli sconforti derivanti dagli infortuni, a crearmi sempre nuovi piccoli sogni da realizzare.
Tante sono le cose che ancora devo imparare: mi rendo conto che la corsa non è per nulla uno sport così semplice come potrebbe sembrare perché non ci sono altri, non ci sono regole ecc... si è soli con se stessi, il proprio corpo e la propria mente; forse è proprio questo il bello ed il brutto della corsa.
Oltre a correre cerco anche di 'studiare' sui libri e su internet per capire alcune cose che non so (tipo alimentazione, metodologie di allenamento, infortuni, ecc..).
Purtroppo mi manca il contatto con gli altri runner, quindi scambio di opinioni, trucchi e consigli che i più esperti di me possono insegnarmi e non ho ancora fatto una gara ufficiale... ma ci sto lavorando e a breve spero di riuscire a completare queste cose.
... ma tornando ai 1000 chilometri una curiosità: dove sarei arrivato?
Se avessi corso verso Nord adesso sarei in Danimarca, a Est a Bucarest, a Sud in Tunisia e a Ovest in Spagna a San Sebastian (l'unico posto dove sono stato...)
Il bilancio vero e proprio lo farò a fine anno, ma questo traguardo per il momento me lo gusto.