giovedì 21 ottobre 2010

Ed ecco a voi il polpaccio!

L'altro ieri mi è saltato fuori un dolore al polaccio sinistro, altro stop forzato e purtroppo dovrò stare fermo quasi 2 settimane a causa della prossima partenza per Seattle. Ero nel pieno dei miei allenamenti... peccato, comunque vediamo, la voglia di testarmi in una gara ufficiale rimane e magari la faccio senza troppe pretese. Stasera mi sto documentando sul dolore che ho, sembra una contrattura, niente di grave ma necessita riposo assoluto. Come al solito il buon Albanesi è illuminante a riguardo: da quello che dice in questo articolo il polpaccio deve avere uno sviluppo armonico che si ottinene con una buona alternanza di resistenza e velocità. Il polpaccio è formato dai gemelli e dal soleo; i gemelli vengono sviluppati dalla resistenza, il soleo dalla velocità. La mia contrattura è del soleo, riconducibile quindi agli allunghi e alla corsa veloce fatta recentemente: devo aver esagerato! Spero che Albanesi abbia ragione e non siano le scarpe o la postura (era stata la mia prima ipotesi). C'è sempre da imparare (...a proprie spese xò!)