sabato 13 marzo 2010

Nella corsa la regolarità è un dovere

Lo scorso weekend da buon fattozziano quale mi sento, mi sono ammalato giusto il venerdì sera: niente corsa poi per una settimana dato che per lavoro sono dovuto andare via. Ieri sera vado finalmente a fare una corsettina e mi rendo conto di quanto in solo 1 settimana di stop si perdano quelle piccole cose che si erano conquistate.
Nella corsa come in tutte le cose cmq ci vuole regolarità,  non bisogna saltare i giorni di allenamento, non bisogna tirare fuori scuse per non allenarsi e bisogna cercare di allenarsi anche quando non si può (ero via per lavoro: dovevo prendere su le scarpette e correre!!!).
C'è da dire che questa settimana tra malattia, trasferta lavorativa e neve la situazione era proprio estrema per cui confido adesso di rimettere la testa a posto e fare il bravo.
Buon allenamento runners!