venerdì 14 gennaio 2011

Il ginocchio in testa

Dicembre è stato un mese orribile 'podisticamente' parlando, ho corso solo 2 volte, lavorato come un negro, mangiato un sacco e soprattutto mi sono 'scottato' con la mezza di Gardaland e la mia influenza.
Ho voltato pagina a fine anno e ho ri-iniziato a correre, mi è ritornato l'entusiasmo perso per strada e in pochi giorni ho macinato un sacco di chilometri. In ferie piscina e corsa, corsa e piscina.
Poi sabato scorso corro un lungo da 21Km per vedere se mi sono rimasti nelle gambe e capire se poter fare la Montefortiana, corsa a quanto leggo stupenda. Tutto apparentemente bene ma il giorno successivo compare un leggero indolenzimento al ginocchio destro e per precauzione decido di fermarmi qualche giorno.
Il fastidio scompare, ma appena riprendo a correre "sento il ginocchio", non fa male, ma la paura di avere qualcosa mi blocca... non so se sia un dolore immaginario che la mia mente ingigantisce, ma il fastidio e il ginocchio che batte mi sembra di sentirlo veramente.
E' già due sere che mi limito e faccio solo 6Km per capire di non avere problemi, sono stanco... domani vado in piscina a nuotare un po e domenica riprendo a correre seriamente cercando di distrarre la mia povera mente malata: speriamo bene, è da un pezzo che non avevo dolori fisici, non vorrei averne proprio adesso alla partenza degli allenamenti per la maratona!