giovedì 18 agosto 2011

A Vienna in bici, belle vacanze!

Sono tornato ieri sera dalle belle vacanze trascorse in sella alla bici per percorrere i 900km del percorso Dobbiaco, Monaco, Salisburgo, Linz, Vienna. Sono stati 10 giorni di pedalate intense e 'avventurose' soprattutto i primi giorni quando il maltempo l'ha fatta da padrone: acqua abbondante, freddo e salite che hanno messo a dura prova i nostri fisici. Eravamo in tre alla partenza, siamo arrivati in quattro quando l'ultimo amico ci ha raggiunti a Salisburgo.
Il primo giorno tappone da 120km con il primo passo da affrontare, veramente molto duro.
Il secondo giorno prevedeva una tappa leggera da 30km per lasciare spazio ad una camminata nel pomeriggio per visitare delle cascate, ma il tempo non ce lo ha permesso: quindi relax e bagno in una locale piscina.
Il terzo giorno altro salitone, cinque ore e mezzo sotto l'acqua, arrivati al passo un freddo cane, le borse hanno comunque resistito bene e non si è bagnato nulla.
Il quarto giorno arrivo a Monaco con qualche difficoltà quando lungo il percorso ad una amico si è rotta la catena: dopo il panico iniziale, lo abbiamo trainato per una decina di chilometri e per fortuna al primo paesino era presente un meccanico che ce l'ha aggiustata. La sera meritato stinco e birra in centro a Monaco.
Il quinto giorno tappa di avvicinamento a Linz con sosta in un paesino molto carino che si chiama Eggstatt. Il sesto giorno arrivo a Salisburgo dopo una tappa 'alleggerita' da un passaggio in traghetto sul lago Chiem (stupendo).
Il settimo giorno tappa lunga di oltre 100km da Salisburgo a Altmuster. Per la prima volta pedaliamo in quattro, e per il nuovo arrivato iniziano i guai: partenza con salitone di 2km, caduta ripetuta della catena e crampi... per fortuna poi i giorni successivi si è ripreso ed alla grande trascinandoci alla fine.
L'ottavo giorno di pedalate ci ha portato a Linz, inizialmente considerata brutta, poi alla sera ci ha conquistato con il ponte, il museo d'arte con la musica techno a palla e le luci. Certo che arrivarci... spesso le indicazioni delle ciclabili sono un po 'confuse', spesso abbiamo dovuto chiedere, fermarci ecc...
Il nono giorno da Linz a Melk, tappa da 110km ma piani, primo tratto 'avventuroso' con percorso da mountain-bike anche se noi avevamo le borse, comunque bello, in mezzo al bosco con un bel fresco.
L'ultimo giorno arrivo bagnato a Vienna, 80km sotto un bel sole, a pochi km dall'hotel ha iniziato a piovere, ma ci è andata bene.

In totale abbiamo pedalato per 900km, mangiato un quintale di carne (in Austria e Germania sfido a non farlo), bevuto litri e litri di buonissima birra... ero curioso di pesarmi al ritorno, ed in effetti nonostante le oltre 35.000 calorie bruciate, sono riuscito ad ingrassare 2kg :)

Vabbé, comunque le considero vacanze, avrò tempo poi per rimettermi in regola.
Vi lascio con un po di foto scattate lungo il percorso: